Cosa non mi sono persa

Hotel Alexandra, “Stay Retro in Copenhagen”.      
La mia stanza è piccola, affacciata sulla rumorosa HC Andersens Blvd, il lavandino ha il diametro di una piadina. Ma c’è una lounge che da sola vale il soggiorno, con un divano di Finn Juhl e alle pareti i ritratti di Wegner, Jacobsen, Ditzel e altri ancora. Una grande libreria piena di libri su design e collezionismo, le mini repliche delle sedie-icona in vendita al solito prezzo esorbitante (un giorno qualcuno mi spiegherà perché), e personale amichevole che ci offre un bicchiere di vino da meditazione quando il bar è ormai chiuso. Poi, mi sono fatta i 5 piani a piedi solo per vedere quali sedie avevano scelto per ogni pianerottolo…

Wall of memories

Ti aspetto

Informazioni su cristinavi

Lives and works in Turin (Italy). Researcher and slow blogger on Scandinavian design, past and present. Randomly on Twitter, CristinaVi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: